Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Finalmente la soluzione!

Finalmente la soluzione!

 Finalmente la soluzione!

IMMAGINATE un mondo in cui ogni bambino è davvero voluto, è davvero amato e ha la gioia di avere genitori amorevoli che desiderano sinceramente dargli la migliore guida e istruzione. Immaginate un mondo in cui ogni bambino è fisicamente e mentalmente sano, in cui non ci sono bambini che vivono per strada e in cui i bambini non vengono più privati dell’infanzia perché la povertà li costringe a lavorare!

Desiderabile? Certo. Credibile? I testimoni di Geova pensano di sì, e per due ragioni.

I genitori possono fornire una soluzione parziale

Converrete senza dubbio che gli adulti hanno il potere di risolvere — a volte anche di prevenire — alcuni problemi dei bambini. Naturalmente, questo è vero a patto che essi, gli adulti, siano disposti a farlo. Sì, i genitori  stessi possono risolvere parzialmente il problema.

Per esempio gli adulti che sono in grado di seguire il consiglio biblico “che la moglie non si separi dal marito . . . e che il marito non lasci la moglie” non hanno figli che soffrono perché vivono in una famiglia divisa da separazione o divorzio. — 1 Corinti 7:10, 11.

Gli adulti che sono disposti a seguire il consiglio biblico di ‘camminare decentemente, non in gozzoviglie e ubriachezze’, non hanno figli che soffrono a motivo di genitori ubriachi o drogati. — Romani 13:13; Efesini 5:18.

Gli adulti che sono disposti a seguire il consiglio biblico di ‘astenersi dalla fornicazione’ riducono il rischio che i loro figli crescano sentendosi non voluti, forse in una famiglia con un solo genitore. — 1 Tessalonicesi 4:3; Matteo 19:9.

Gli adulti che sono disposti a seguire il consiglio biblico: “Non esasperate i vostri figli, affinché non si scoraggino” e che ‘amano i loro figli’ non avranno figli che soffrono fisicamente o mentalmente per qualche forma di abuso. — Colossesi 3:21; Tito 2:4.

Per riassumere, se tutti gli adulti fossero disposti a seguire il consiglio biblico dato da Gesù: “Tutte le cose dunque che volete che gli uomini vi facciano, anche voi dovete similmente farle loro”, esisterebbero milioni di bambini non voluti e non amati? — Matteo 7:12.

Meno male che ci sono molti adulti disposti a fare quanto sopra. Ma purtroppo non tutti lo sono, e perciò il problema rimane. E anche coloro che sono disposti a farlo riscontrano che spesso i loro sforzi sono frustrati dall’imperfezione umana e da cose che non dipendono da loro. L’uomo può risolvere in parte i problemi dei bambini, ma è incapace di risolverli completamente.

Sarà un governo divino a fornire la soluzione completa

Lo scrittore John Ruskin, menzionato nell’articolo precedente, credeva fermamente che “il primo dovere di uno Stato è quello di assicurarsi che ogni bambino che vi è nato sia ben alloggiato, vestito, sfamato ed educato finché raggiunge l’età della ragione”. Ruskin ammise però che “per [far] questo il Governo deve avere sulla popolazione un’autorità che oggi non possiamo neanche sognare”.

Solo un governo divino potrebbe avere la benevola autorità di cui parlò Ruskin. Ed è stato promesso proprio un governo del genere, quello menzionato da Gesù in Matteo 6:9, 10. Una volta che avrà assunto il controllo totale degli affari della terra, questo governo eserciterà la sua autorità su tutti i popoli alloggiando, vestendo, sfamando ed educando tutti i suoi sudditi, bambini inclusi. (Isaia 65:17-25) Ma questo governo perfetto farà di più.

Sotto il Regno di Dio gli esseri umani saranno in grado di allevare figli in maniera equilibrata. (Giobbe 33:24-26) I giovani cresceranno con uno spirito di pace e fratellanza universale, com’è auspicato nella Dichiarazione dell’ONU sui Diritti del Fanciullo. (Salmo 46:8, 9) Non ci sarà mai più bisogno di un Anno Internazionale del Fanciullo o di una Convenzione sui Diritti del Fanciullo.

Ridonare perfetta salute ai genitori e ai bambini disabili sarà una cosa semplice per Cristo Gesù, il Re di questo governo celeste. I miracoli che compì quando era sulla terra ne sono una garanzia. (Luca 6:17-19; Giovanni 5:3-9; 9:1-7) Avrà persino il potere di risuscitare i bambini e i genitori morti! — Matteo 9:18-25.

Che gioia sapere che il tempo in cui Dio interverrà a favore dei bambini della terra è vicino!

 [Riquadro/Immagini alla pagina 12]

Aiuto per i ragazzi

I testimoni di Geova si interessano vivamente sia di aiutare i ragazzi a evitare problemi sia di indicare loro il modo migliore per affrontare i problemi inevitabili. Perciò nel corso degli anni hanno pubblicato diversi ausili destinati a soddisfare i bisogni dei ragazzi, da quelli in età prescolare agli adolescenti. Alcune di queste pubblicazioni sono Il mio libro di racconti biblici e I giovani chiedono... Risposte pratiche alle loro domande come pure la videocassetta (inglese) intitolata I giovani chiedono... Come posso farmi veri amici? Potete procurarvele dai testimoni di Geova che abitano nella vostra zona o scrivendo agli editori di questa rivista.

In quanto ai loro figli, i testimoni di Geova li fanno sentire voluti e amati parlando regolarmente con loro dei problemi che incontrano. Spesso usano l’ottimo materiale presentato nelle summenzionate pubblicazioni come base per un regolare e progressivo programma di istruzione. Forse anche voi vorrete fare una cosa del genere con i vostri figli.