Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente all’indice

Aramaico

Aramaico

Lingua semitica strettamente affine all’ebraico, di cui usava lo stesso alfabeto. Parlata in origine dagli aramei, diventò poi la lingua internazionale del commercio e delle comunicazioni nell’impero assiro e in quello babilonese. Era anche la lingua amministrativa ufficiale dell’impero persiano (Esd 4:7). I libri di Esdra, Geremia e Daniele furono in parte scritti in aramaico (Esd 4:8–6:18; 7:12-26; Ger 10:11; Da 2:4b–7:28).