Salmi 81:1-16

Al direttore del coro. Ghittìt.* Di Àsaf.+ 81  Gridate di gioia a Dio, nostra forza.+ Urlate in trionfo all’Iddio di Giacobbe.   Date inizio alla musica e prendete il tamburello,la melodiosa cetra insieme allo strumento a corda.   Suonate il corno al tempo della luna nuova,+al tempo della luna piena, per il giorno della nostra festa.+   È un decreto per Israele,una regola dell’Iddio di Giacobbe.+   Quando uscì contro il paese d’Egitto,+egli lo stabilì come norma* per Giuseppe.+ Ho sentito una voce* sconosciuta che diceva:   “Sollevai il carico dalla sua spalla;+le sue mani furono libere dalla cesta.   Mi chiamasti nell’angoscia, e io ti liberai;+ti risposi dalla nube temporalesca.*+ Ti misi alla prova* alle acque di Merìba.*+ (Sela)   Ascolta, popolo mio, e io testimonierò contro di te. O Israele, se solo mi ascoltassi!+   In mezzo a te non ci sarà nessun dio estraneo,e non ti inchinerai a un dio straniero.+ 10  Io, Geova, sono il tuo Dio,colui che ti fece uscire dal paese d’Egitto.+ Spalanca la tua bocca, e io la riempirò.+ 11  Ma il mio popolo non ascoltò la mia voce;Israele non si sottomise a me.+ 12  Perciò li lasciai seguire il loro cuore ostinato;fecero quello che ritenevano giusto.*+ 13  Se solo il mio popolo mi ascoltasse!+ Se solo Israele camminasse nelle mie vie!+ 14  Sottometterei subito i loro nemici;volgerei la mia mano contro i loro avversari.+ 15  Quelli che odiano Geova si inchineranno a lui servilmente,e la loro sorte* sarà segnata per sempre. 16  Ma egli ti* ciberà con il frumento migliore*+e ti sazierà con il miele che cola dalla roccia”.+

Note in calce

O “rammemoratore”.
O “lingua”.
Lett. “nascondiglio del tuono”.
O “esaminai”.
Significa “lite”.
Lett. “camminarono nei loro consigli”.
Lett. “tempo”.
Lett. “lo”, in riferimento al popolo di Dio.
Lett. “il grasso del frumento”.

Approfondimenti

Galleria multimediale