Geremia 48:1-47

48  Contro Mòab.+ Questo è ciò che Geova degli eserciti, l’Iddio d’Israele, dice: “Guai a Nebo,+ perché è stata distrutta! Chiriatàim+ è stata svergognata e catturata. Il rifugio sicuro* è stato svergognato e fatto a pezzi.+   Mòab non viene più lodato. A Èsbon+ hanno tramato la sua caduta. ‘Venite’, hanno detto, ‘annientiamolo così che non sia più una nazione’. Anche tu, o Madmèn, devi tacere,perché la spada ti insegue.   Si sente un grido da Oronàim,+un grido di distruzione e di grande rovina.   Mòab è stato distrutto. I suoi piccoli gridano.   Lungo la salita di Luhìt si piange di continuo,e lungo la discesa di Oronàim si sentono grida di angoscia per la catastrofe.+   Scappate, mettetevi in salvo!* Dovete divenire come un ginepro nel deserto.   Dal momento che riponi la tua fiducia nelle tue opere e nei tuoi tesori,anche tu sarai catturato. E Chèmos+ andrà in esilioinsieme ai suoi sacerdoti e ai suoi principi.   Il distruttore arriverà contro ogni città;nessuna città scamperà.+ La valle* sarà devastata,e la pianura* sarà distrutta, proprio come Geova ha detto.   Erigete un segnale che indichi a Mòab la strada,perché quando andrà in rovina fuggirà,e le sue città diverranno qualcosa di cui inorridire,rimarranno disabitate.+ 10  Maledetto chi compie la missione di Geova con negligenza! Maledetto chi trattiene la sua spada dallo spargere sangue! 11  I moabiti sono stati lasciati tranquilli fin dalla loro giovinezza,come vino lasciato riposare sulla sua feccia. Non sono stati travasati da un recipiente all’altroe non sono mai andati in esilio. Ecco perché il loro sapore è rimasto lo stessoe il loro aroma non è cambiato. 12  “‘Perciò’, dichiara Geova, ‘verranno i giorni in cui manderò degli uomini a travasarli. Li travaseranno e svuoteranno i loro recipienti, e frantumeranno le loro grosse giare. 13  E i moabiti si vergogneranno di Chèmos, proprio come la casa d’Israele si è vergognata di Bètel, in cui aveva riposto la sua fiducia.+ 14  Come osate dire: “Siamo guerrieri valorosi, pronti per la battaglia”?’+ 15  ‘Mòab è stato distrutto,le sue città sono state invase+e i suoi giovani migliori sono stati scannati’,+dichiara il Re, il cui nome è Geova degli eserciti.+ 16  Il disastro che si abbatterà sui moabiti è imminente,e la loro rovina si avvicina a grandi passi.+ 17  Tutti quelli vicini a loro dovranno addolorarsi con loro,tutti quelli che ne conoscono il nome. Dite loro: ‘Oh, come è stata rotta la verga potente, il bastone della bellezza!’ 18  Scendi dalla tua gloriae siedi nella sete,* o figlia che vivi a Dibòn,+perché il distruttore di Mòab è venuto contro di tee ridurrà in rovina le tue fortezze.+ 19  Fermati vicino alla strada e osserva, tu che vivi ad Aroèr.+ Chiedi all’uomo che fugge e alla donna che scappa: ‘Che cos’è successo?’ 20  Mòab è stato svergognato ed è stato preso dal terrore;piangete e gridate;annunciate in Àrnon+ che Mòab è stato distrutto. 21  “Il giudizio è arrivato nella pianura,*+ contro Olòn, Iàaz+ e Mefàat,+ 22  contro Dibòn,+ Nebo+ e Bet-Diblatàim, 23  contro Chiriatàim,+ Bet-Gamùl e Bet-Meòn,+ 24  contro Cheriòt+ e Bozra, e contro tutte le città del paese di Mòab, quelle lontane e quelle vicine. 25  ‘La potenza* di Mòab è stata infranta;il suo braccio è stato rotto’, dichiara Geova. 26  ‘Fatelo ubriacare,+ perché si è insuperbito contro Geova.+ Mòab si rotola nel suo vomitoed è oggetto di scherno. 27  Israele non era forse oggetto dei tuoi scherni?+ Fu forse sorpreso tra i ladri,che devi scuotere la testa e parlare contro di lui? 28  Lasciate le città e andate a vivere sulle rupi, abitanti di Mòab,e divenite come una colomba che fa il nido sull’orlo del burrone’”. 29  “Abbiamo sentito dello smisurato orgoglio di Mòab,abbiamo sentito della sua arroganza, del suo orgoglio, della sua superbia e della sua presunzione”.+ 30  “‘Conosco il suo furore’, dichiara Geova,‘ma i suoi discorsi vuoti non porteranno a nulla,non sortiranno alcun effetto. 31  Perciò farò lamento su Mòab,griderò per tutto Mòabe piangerò per gli uomini di Chir-Ères.+ 32  O vite di Sibma,+ piangerò per tepiù che per Iazèr.+ I tuoi germogli rigogliosi hanno attraversato il mare,sono giunti fino al mare, fino a Iazèr. Sui tuoi frutti estivi e sulla tua vendemmiaè piombato il distruttore.+ 33  Dal frutteto e dal paese di Mòabsono state eliminate allegrezza e gioia.+ Ho fatto in modo che il vino non scorra più dal torchio. Nessuno pigerà uva con grida di gioia. Si sentiranno grida, ma non di gioia’”.+ 34  “‘C’è un grido da Èsbon+ fino a Eleàle.+ Si sente urlare fino a Iàaz,+da Zòar a Oronàim,+ fino a Eglàt-Selisìa. Anche le acque di Nimrìm si prosciugheranno.+ 35  Da Mòab’, dichiara Geova, ‘farò scomparirechi porta offerte sull’alto luogoe chi fa sacrifici al proprio dio. 36  Perciò il mio cuore piangerà* per Mòab come un flauto,*+e il mio cuore piangerà* per gli uomini di Chir-Ères come un flauto,*perché la ricchezza prodotta verrà meno. 37  Ogni testa infatti è calva,+e ogni barba è tagliata. Ci sono tagli su tutte le mani,+e intorno ai fianchi c’è il sacco!’”+ 38  “‘Su tutti i tetti di Mòabe in tutte le sue piazzenon si fa che piangere,perché ho fatto a pezzi Mòabcome una giara che non serve più a niente’, dichiara Geova. 39  ‘Com’è terrorizzato Mòab! Piangete! Com’è scappato per la vergogna! Mòab è divenuto oggetto di schernoe di terrore per tutti quelli che gli stanno intorno’”. 40  “Questo infatti è ciò che Geova dice: ‘Proprio come un’aquila si avventa sulla preda,+il nemico spiegherà le sue ali contro Mòab.+ 41  Le città saranno catturatee le fortezze saranno prese. In quel giorno il cuore dei guerrieri di Mòabsarà come quello di una donna che ha le doglie’”. 42  “‘Mòab sarà annientato e non sarà più un popolo,+perché è contro Geova che si è insuperbito.+ 43  Terrore, fossa e trappola sono davanti a te,o abitante di Mòab’, dichiara Geova. 44  ‘Chiunque sfuggirà al terrore cadrà nella fossa,e chiunque uscirà dalla fossa finirà nella trappola’. ‘Infatti farò venire su Mòab l’anno della punizione’, dichiara Geova. 45  ‘All’ombra di Èsbon quelli che fuggono si fermano sfiniti. Da Èsbon uscirà un fuocoe una fiamma da Sihòn.+ Consumerà la fronte di Mòabe il cranio dei violenti guerrieri’.+ 46  ‘Guai a te, o Mòab! Il popolo di Chèmos+ è stato eliminato. I tuoi figli sono stati portati via prigionierie le tue figlie sono andate in esilio.+ 47  Ma nella parte finale dei giorni’, dichiara Geova, ‘io radunerò i prigionieri di Mòab. Qui finisce il messaggio di giudizio contro Mòab’”.+

Note in calce

O “sicura altezza”.
O “salvate le vostre anime”.
O “bassopiano”.
O “altopiano”.
O forse “sul suolo arido”.
O “altopiano”.
Lett. “corno”.
O “sarà tumultuoso”.
Cioè un flauto che si suonava ai funerali in segno di lamento.
O “sarà tumultuoso”.
Cioè un flauto che si suonava ai funerali in segno di lamento.

Approfondimenti

Galleria multimediale