Genesi 7:1-24

7  Geova disse quindi a Noè: “Entra nell’arca, tu insieme a tutta la tua famiglia, perché ho visto che, in mezzo a questa generazione, tu sei giusto.+  Di ogni animale puro devi prendere sette esemplari,*+ il maschio e la sua compagna, mentre di ogni animale che non è puro solo due, il maschio e la sua compagna.  Anche di ogni creatura alata dei cieli devi prendere sette esemplari,* maschio e femmina, perché la loro progenie sia conservata in vita su tutta la terra.+  Fra soli 7 giorni infatti farò piovere+ sulla terra per 40 giorni e 40 notti,+ e cancellerò dalla faccia della terra ogni essere vivente che ho fatto”.+  E Noè fece tutto ciò che Geova gli aveva comandato.  Noè aveva 600 anni quando il diluvio si abbatté sulla terra.+  Prima del diluvio Noè entrò nell’arca insieme ai suoi figli, a sua moglie e alle mogli dei suoi figli.+  Gli esemplari di tutti gli animali puri, di tutti gli animali impuri, di tutte le creature alate e di tutte le creature che si muovono sul suolo+  andarono nell’arca da Noè a due a due, maschio e femmina, proprio come Dio aveva comandato a Noè. 10  E sette giorni dopo, il diluvio si abbatté sulla terra. 11  Nel 600o anno della vita di Noè, nel 2o mese, il 17o giorno del mese, proprio in quel giorno, tutte le sorgenti delle acque degli abissi si aprirono e le cateratte dei cieli si spalancarono.+ 12  E sulla terra piovve a dirotto per 40 giorni e 40 notti. 13  In quello stesso giorno Noè entrò nell’arca insieme ai suoi figli — Sem, Cam e Iàfet+ — a sua moglie e alle tre mogli dei suoi figli.+ 14  Entrarono insieme a tutti gli animali selvatici secondo le loro specie,* a tutti gli animali domestici secondo le loro specie, a tutti gli animali che strisciano sul suolo secondo le loro specie e a tutti i volatili secondo le loro specie, uccelli e creature alate. 15  Tutti gli esseri viventi* che avevano l’alito* della vita continuarono ad andare nell’arca da Noè a due a due. 16  Entrarono, il maschio e la femmina di tutti gli esseri viventi, proprio come Dio aveva comandato a Noè. Poi Geova chiuse la porta dietro di lui. 17  Il diluvio continuò per 40 giorni sulla terra, e le acque aumentarono e sollevarono l’arca, che iniziò a galleggiare molto al di sopra della terra. 18  Le acque diventarono travolgenti e continuarono ad aumentare sempre di più sopra la terra, ma l’arca galleggiava sulle acque. 19  Le acque aumentarono al punto che tutti i monti più alti sotto l’intero cielo furono coperti.+ 20  Le acque si alzarono di 15 cubiti* al di sopra dei monti. 21  E così morirono tutti gli esseri viventi che si muovevano sulla terra:+ le creature alate, gli animali domestici, gli animali selvatici, gli animali che brulicano e tutto il genere umano.+ 22  Tutto ciò che si trovava sull’asciutto e che aveva nelle narici l’alito* della vita morì.+ 23  Così Dio cancellò dalla faccia della terra ogni essere vivente: uomini e animali, dagli animali striscianti alle creature alate dei cieli. Furono tutti cancellati dalla terra;+ sopravvissero solo Noè e quelli che erano con lui nell’arca.+ 24  E le acque continuarono a sommergere la terra per 150 giorni.+

Note in calce

O forse “sette paia”.
O forse “sette paia”.
Vedi nt. a Gen 1:11.
Lett. “ogni carne”.
O “spirito”.
Un cubito corrispondeva a 44,5 cm. Vedi App. B14.
O “l’alito dello spirito”.

Approfondimenti

Galleria multimediale