Esodo 29:1-46

29  “Questo è ciò che devi fare per consacrarli al mio servizio come sacerdoti. Prenderai un giovane toro e due montoni sani.+  Prenderai poi pane senza lievito, pani a ciambella senza lievito impastati con olio e schiacciate senza lievito condite con olio;+ li farai di fior di farina di frumento,  li metterai in un cesto e in esso li presenterai,+ insieme al toro e ai due montoni.  “Farai avvicinare Aronne e i suoi figli all’ingresso della tenda dell’incontro+ e li laverai con acqua.+  Poi prenderai le vesti+ e farai indossare ad Aronne la tunica, il manto senza maniche dell’efod, l’efod e il pettorale, e gli legherai bene in vita la cintura* dell’efod.+  Gli porrai sulla testa il turbante, e sul turbante metterai il santo segno di dedicazione;*+  prenderai l’olio dell’unzione,+ glielo verserai sulla testa e lo ungerai.+  “Quindi farai venire avanti i suoi figli, farai indossare loro le tuniche,+  li cingerai con le fasce, sia Aronne che i suoi figli, e metterai loro i copricapi; e il sacerdozio apparterrà loro per decreto permanente.+ È così che devi insediare Aronne e i suoi figli come sacerdoti.*+ 10  “Dopodiché presenterai il toro davanti alla tenda dell’incontro, e Aronne e i suoi figli porranno le mani sulla testa del toro.+ 11  Scannerai il toro davanti a Geova, all’ingresso della tenda dell’incontro.+ 12  Prenderai con il dito un po’ del sangue del toro e lo metterai sui corni dell’altare;+ tutto il resto del sangue lo verserai alla base dell’altare.+ 13  Poi prenderai tutto il grasso+ che ricopre gli intestini, la membrana grassa del fegato e i due reni con il grasso su di essi, e li brucerai sull’altare in modo da farli fumare.+ 14  Ma la carne del toro, la sua pelle e il suo sterco li brucerai nel fuoco fuori dall’accampamento. È un’offerta per il peccato. 15  “Quindi prenderai uno dei montoni, e Aronne e i suoi figli porranno le mani sulla testa del montone.+ 16  Scannerai il montone, ne prenderai il sangue e lo spruzzerai su tutti i lati dell’altare.+ 17  Taglierai il montone a pezzi, ne laverai gli intestini+ e le zampe, e disporrai i pezzi insieme alla testa. 18  Devi bruciare l’intero montone, facendolo fumare sull’altare. È un olocausto per Geova, odore gradito.*+ È un’offerta fatta a Geova mediante il fuoco. 19  “Prenderai poi l’altro montone, e Aronne e i suoi figli porranno le mani sulla testa del montone.+ 20  Scannerai il montone, prenderai un po’ del suo sangue e lo metterai sul lobo dell’orecchio destro di Aronne e sul lobo dell’orecchio destro dei suoi figli, sul pollice della loro mano destra e sull’alluce del loro piede destro, dopodiché spruzzerai il sangue su tutti i lati dell’altare. 21  Quindi prenderai un po’ del sangue che è sull’altare e un po’ di olio dell’unzione+ e li spruzzerai su Aronne e sulle sue vesti e sui suoi figli e sulle loro vesti, affinché lui e le sue vesti e i suoi figli e le loro vesti possano essere santi.+ 22  “Poi prenderai dal montone il grasso, la grassa coda, il grasso che ricopre gli intestini, la membrana grassa del fegato, i due reni con il grasso su di essi+ e la coscia destra, perché è il montone dell’insediamento.+ 23  Inoltre dal cesto dei pani senza lievito che è davanti a Geova prenderai un pane rotondo, un pane a ciambella con olio e una schiacciata. 24  Metterai il tutto sul palmo delle mani di Aronne e dei suoi figli, e lo agiterai avanti e indietro come offerta agitata davanti a Geova. 25  Poi lo prenderai dalle loro mani e lo brucerai sopra l’altare, sull’olocausto, come odore gradito* davanti a Geova. È un’offerta fatta a Geova mediante il fuoco. 26  “Prenderai allora il petto del montone dell’insediamento,+ offerto in favore di Aronne, e lo agiterai avanti e indietro come offerta agitata davanti a Geova; sarà la tua porzione. 27  Consacrerai il petto dell’offerta agitata e la coscia della porzione sacra che è stata agitata e che è stata presa come contribuzione dal montone dell’insediamento,+ offerto in favore di Aronne e dei suoi figli. 28  Spetteranno ad Aronne e ai suoi figli sulla base di una norma permanente che dovrà essere osservata dagli israeliti, perché è una porzione sacra; sarà una porzione sacra che dovrà essere data dagli israeliti.+ Dei loro sacrifici di comunione è la porzione sacra per Geova.+ 29  “Le vesti sante+ che appartengono ad Aronne saranno usate dai suoi figli+ dopo di lui quando verranno unti e insediati quali sacerdoti. 30  Il sacerdote che tra i suoi figli gli succederà ed entrerà nella tenda dell’incontro per prestare servizio nel luogo santo le indosserà per sette giorni.+ 31  “Quindi prenderai il montone dell’insediamento e ne farai bollire la carne in un luogo santo.+ 32  All’ingresso della tenda dell’incontro Aronne e i suoi figli mangeranno+ la carne del montone e il pane che è nel cesto. 33  Devono mangiare le cose con le quali è stata fatta espiazione per insediarli come sacerdoti* e consacrarli. Ma nessuna persona non autorizzata* può mangiarle, perché sono qualcosa di santo.+ 34  Se qualcosa della carne del sacrificio d’insediamento o del pane rimane fino al mattino, devi bruciarlo nel fuoco.+ Non lo si deve mangiare, perché è qualcosa di santo. 35  “Questo è quanto farai riguardo ad Aronne e ai suoi figli, secondo tutto ciò che io ti ho comandato. Impiegherai sette giorni per insediarli quali sacerdoti.*+ 36  Offrirai ogni giorno il toro dell’offerta per il peccato per fare espiazione e purificherai l’altare dal peccato facendo espiazione per esso, e dovrai ungerlo per consacrarlo.+ 37  Impiegherai sette giorni per fare espiazione per l’altare, e dovrai consacrarlo ed esso diventerà un altare santissimo.+ Chiunque tocchi l’altare dev’essere santo. 38  “Questo è ciò che offrirai sull’altare: ogni giorno due agnelli di un anno, di continuo.+ 39  Offrirai un agnello la mattina e l’altro al crepuscolo.*+ 40  Con il primo agnello saranno offerti un decimo di efa* di fior di farina impastata con un quarto di hin* d’olio di olive schiacciate e una libagione* di un quarto di hin di vino. 41  Offrirai il secondo agnello al crepuscolo,* insieme alla stessa offerta di cereali e alla stessa libagione della mattina. Lo offrirai come odore gradito,* un’offerta fatta a Geova mediante il fuoco. 42  Sarà un olocausto offerto regolarmente di generazione in generazione all’ingresso della tenda dell’incontro, davanti a Geova, dove io mi presenterò al popolo per parlare con te.+ 43  “Mi presenterò là agli israeliti, e quel luogo sarà santificato dalla mia gloria.+ 44  Consacrerò la tenda dell’incontro e l’altare, e consacrerò Aronne e i suoi figli+ perché mi servano in qualità di sacerdoti. 45  Risiederò in mezzo al popolo d’Israele e sarò il loro Dio.+ 46  E certamente sapranno che io sono Geova loro Dio, colui che li ha fatti uscire dal paese d’Egitto per risiedere in mezzo a loro.+ Io sono Geova loro Dio.

Note in calce

O “cintura di stoffa”.
O “sacro diadema”.
Lett. “riempire la mano di Aronne e la mano dei suoi figli”.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.
Lett. “riempire la loro mano”.
Lett. “estraneo”, cioè non appartenente alla famiglia di Aronne.
Lett. “riempire la loro mano”.
Lett. “fra le due sere”.
Un’efa corrispondeva a 22 l. Vedi App. B14.
Un hin corrispondeva a 3,67 l. Vedi App. B14.
Lett. “fra le due sere”.
O “che placa”, “che calma”. Lett. “riposante”.

Approfondimenti

Galleria multimediale