Deuteronomio 3:1-29

3  “Quindi cambiammo direzione e salimmo per la via di Bàsan. E Og, re di Bàsan, uscì con tutto il suo popolo per affrontarci in battaglia a Edrèi.+  Geova allora mi disse: ‘Non aver paura di lui, perché ti darò in mano lui e tutto il suo popolo e il suo paese, e gli farai proprio quello che hai fatto a Sihòn, re degli amorrei, che viveva a Èsbon’.  Pertanto Geova nostro Dio ci diede in mano anche Og, re di Bàsan, e tutto il suo popolo, e lo sconfiggemmo, tanto che non rimase alcun superstite.  Catturammo quindi tutte le sue città. Non ci fu città che non prendessimo loro: 60 città, ovvero tutta la regione di Argòb, il regno di Og in Bàsan.+  Tutte queste erano città fortificate, con alte mura, porte e sbarre. Prendemmo anche moltissimi villaggi rurali.  Comunque, le destinammo alla distruzione,+ proprio come avevamo fatto a Sihòn, re di Èsbon, destinando ogni città alla distruzione, inclusi gli uomini, le donne e i bambini.+  E prendemmo per noi tutto il bestiame e le spoglie delle città.  “A quel tempo ci impossessammo del paese dei due re amorrei+ che erano nella regione del Giordano, dalla Valle* dell’Àrnon fino al monte Èrmon+  (il monte che i sidoni chiamavano Siriòn e gli amorrei Senìr), 10  tutte le città dell’altopiano, tutto Gàlaad e tutto Bàsan fino a Sàleca e a Edrèi,+ le città del regno di Og in Bàsan. 11  Og, re di Bàsan, era l’ultimo dei refaìm. La sua bara* era di ferro,* e si trova ancora a Rabba degli ammoniti. È lunga 9 cubiti* e larga 4, in base al cubito ufficiale. 12  A quel tempo prendemmo possesso di questo paese (il territorio che si estende da Aroèr,+ presso la Valle* dell’Àrnon, e che include metà della regione montuosa di Gàlaad) e ne diedi le città ai rubeniti e ai gaditi.+ 13  E diedi il resto di Gàlaad e tutto Bàsan del regno di Og alla mezza tribù di Manasse.+ Tutta la regione di Argòb, nel territorio di Bàsan, era nota come il paese dei refaìm. 14  “Iaìr,+ figlio di Manasse, prese tutta la regione di Argòb+ fino al confine dei ghesuriti e dei maacatiti,+ e chiamò quei villaggi di Bàsan con il suo nome, Avvòt-Iaìr,*+ che è ancora il loro nome. 15  E a Machìr+ diedi Gàlaad. 16  E ai rubeniti e ai gaditi+ diedi da Gàlaad alla Valle* dell’Àrnon, con il centro della valle come confine, e fino allo Iàbboc, la valle che segna il confine degli ammoniti, 17  e all’Àraba, al Giordano e alla sua riva, da Cinnèret al Mare dell’Àraba (il Mar Salato),* ai piedi delle pendici del Pisga verso est.+ 18  “Allora vi diedi questo comando: ‘Geova vostro Dio vi ha dato questo paese perché ne prendiate possesso. Tutti i vostri uomini valorosi prenderanno le armi e attraverseranno il Giordano alla testa dei vostri fratelli, gli israeliti.+ 19  Solo le vostre mogli, i vostri figli e il vostro bestiame — so bene che avete una gran quantità di bestiame — continueranno a stare nelle città che vi ho dato, 20  fino a quando Geova non concederà pace ai vostri fratelli, così come a voi. Quando anche loro avranno preso possesso del paese che Geova vostro Dio darà loro dall’altra parte del Giordano, allora ognuno di voi tornerà nel territorio che gli ho dato’.+ 21  “A quel tempo diedi a Giosuè+ questo comando: ‘Hai visto con i tuoi occhi quello che Geova vostro Dio ha fatto a questi due re. Geova farà la stessa cosa a tutti i regni in cui entrerai.+ 22  Non dovete aver paura di loro, perché è Geova vostro Dio a combattere per voi’.+ 23  “A quel tempo supplicai Geova, e gli dissi: 24  ‘O Sovrano Signore Geova, hai iniziato a mostrare al tuo servitore la tua grandezza e il tuo braccio forte.+ Quale altro dio nei cieli o sulla terra compie opere potenti simili alle tue?+ 25  Per favore, permettimi di attraversare il Giordano e di vedere il buon paese che è dall’altra parte, questa buona regione montuosa e il Libano’.+ 26  Ma Geova era ancora infuriato con me per colpa vostra+ e non mi ascoltò. Anzi, Geova mi disse: ‘Basta! Non parlarmi più di questa cosa. 27  Sali sulla cima del Pisga,+ guarda a ovest, a nord, a sud e a est e vedi il paese con i tuoi occhi, perché tu non attraverserai il Giordano.+ 28  Da’ a Giosuè l’incarico,+ incoraggialo e rafforzalo, perché è lui che lo attraverserà+ alla testa di questo popolo ed è lui che gli farà ereditare il paese che vedrai’. 29  Tutto questo succedeva mentre stavamo nella valle di fronte a Bet-Pèor.+

Note in calce

O “Uadi”, vedi Glossario.
O “sarcofago”, “catafalco”.
O forse “basalto nero”.
Un cubito corrispondeva a 44,5 cm. Vedi App. B14.
O “Uadi”, vedi Glossario.
Significa “accampamenti di Iaìr”.
O “Uadi”, vedi Glossario.
Cioè il Mar Morto.

Approfondimenti

Galleria multimediale