Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Lingua dei segni italiana

Impariamo dai racconti della Bibbia

CAPITOLO 34

Gedeone sconfigge i madianiti

Gedeone sconfigge i madianiti

Con il passare del tempo gli israeliti smisero di nuovo di servire Geova e iniziarono ad adorare falsi dèi. Per sette anni i madianiti rubarono i loro animali e distrussero i loro campi. Per scappare dai madianiti, gli israeliti si nascosero in caverne e sulle montagne. Allora implorarono Geova di salvarli. Così Geova mandò un angelo da un giovane uomo di nome Gedeone. L’angelo disse: “Geova ti ha scelto come potente guerriero”. Gedeone chiese: “Come posso salvare Israele? Io non sono nessuno”.

Come avrebbe fatto Gedeone a capire che Geova l’aveva scelto? Mise della lana per terra e disse a Geova: “Se domani mattina la lana sarà bagnata dalla rugiada ma il terreno sarà asciutto, saprò che salverai Israele tramite me”. La mattina dopo, la lana era bagnata e il terreno era asciutto. Poi Gedeone chiese che la mattina successiva la lana fosse asciutta e il terreno bagnato. Quando questo accadde, Gedeone fu sicuro che Geova l’aveva scelto. Allora radunò i suoi soldati per combattere contro i madianiti.

Geova disse a Gedeone: “Farò vincere gli israeliti. Ma ci sono troppi soldati con te e potreste pensare di aver vinto per merito vostro. Fai tornare a casa tutti quelli che hanno paura”. Allora 22.000 soldati tornarono a casa e 10.000 rimasero. Poi Geova disse: “Ci sono ancora troppi soldati. Portali al torrente e di’ loro di bere dell’acqua. Scegli solo quelli che mentre bevono si guardano intorno per vedere se arrivano i nemici”. Solo 300 uomini lo fecero. Geova promise che quei pochi uomini avrebbero sconfitto i 135.000 soldati madianiti.

Durante la notte Geova disse a Gedeone: “È il momento di attaccare i madianiti!” Gedeone diede ai suoi uomini dei corni e delle grosse giare con dentro delle torce. Poi disse loro: “Guardate quello che faccio io e fate anche voi la stessa cosa”. Gedeone suonò il corno, spaccò la giara, agitò la torcia e urlò: “La spada di Geova e di Gedeone!” Tutti i 300 uomini fecero lo stesso. I madianiti erano terrorizzati e cominciarono a correre in ogni direzione. Nella confusione iniziarono a combattere tra di loro. Ancora una volta Geova aveva aiutato gli israeliti a sconfiggere i loro nemici.

“Affinché sia evidente che la potenza oltre il normale viene da Dio e non da noi” (2 Corinti 4:7)