Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Lingua dei segni italiana

Impariamo dai racconti della Bibbia

CAPITOLO 7

La torre di Babele

La torre di Babele

Dopo il Diluvio i figli di Noè e le loro mogli ebbero molti bambini. Le loro famiglie diventarono numerose e si spostarono in diverse parti della terra, proprio come Geova aveva detto loro di fare.

Alcune famiglie però non ubbidirono a Geova. Dissero: “Costruiamo una città e restiamo qui. Faremo una torre così alta che arriverà fino al cielo e diventeremo famosi”.

A Geova non piaceva quello che stavano facendo quelle persone, così decise di fermarle. Sai come le fermò? All’improvviso fece in modo che tutti parlassero lingue diverse. Le persone non riuscivano più a capirsi e smisero di costruire la torre. La città che stavano costruendo fu chiamata Babele, che significa “confusione”. Quelle persone cominciarono a spostarsi in tutta la terra per andare a vivere in posti nuovi. Ma continuarono a fare cose cattive. C’era ancora qualcuno che amava Geova? Lo scopriremo nel prossimo capitolo.

“Chi si esalta sarà umiliato, ma chi si umilia sarà esaltato” (Luca 18:14)