Vai direttamente al contenuto

Vai direttamente al menu secondario

Vai direttamente al sommario

Testimoni di Geova

Lingua dei segni italiana

Impariamo dai racconti della Bibbia

CAPITOLO 75

Il Diavolo tenta Gesù

Il Diavolo tenta Gesù

Dopo che Gesù si era battezzato, lo spirito santo lo spinse ad andare nel deserto. Per 40 giorni Gesù non mangiò niente e gli venne molta fame. Allora il Diavolo lo tentò dicendogli: “Se sei davvero figlio di Dio, di’ a queste pietre di trasformarsi in pane”. Ma Gesù rispose citando le Scritture: “È scritto che non si vive solo grazie al cibo. Bisogna ascoltare tutte le parole di Geova”.

Poi il Diavolo sfidò Gesù: “Se sei davvero figlio di Dio, buttati dal punto più alto del tempio. È scritto che Dio comanderà ai suoi angeli di prenderti”. Ma Gesù citò di nuovo le Scritture: “È scritto che non si deve mettere Geova alla prova”.

Allora Satana mostrò a Gesù tutti i regni del mondo con la loro ricchezza e la loro gloria. Gli disse: “Ti darò tutti questi regni e la loro gloria se mi adori anche solo una volta”. Ma Gesù rispose: “Vai via, Satana! È scritto che si deve adorare solo Geova”.

Poi il Diavolo se ne andò e arrivarono alcuni angeli che portarono a Gesù qualcosa da mangiare. Da quel momento in poi Gesù predicò la buona notizia del Regno. Questa era l’opera per cui era stato mandato sulla terra. Alle persone piaceva molto quello che Gesù insegnava e lo seguivano dovunque andasse.

“Quando [il Diavolo] dice menzogne, parla secondo quello che lui stesso è, perché è bugiardo e padre della menzogna” (Giovanni 8:44)