ARTICOLO DI STUDIO 20

Chi è “il re del nord” oggi?

Chi è “il re del nord” oggi?

“Giungerà alla sua fine, e non ci sarà nessuno che lo aiuti” (DAN. 11:45)

CANTICO 95 La luce risplende sempre più

IN QUESTO ARTICOLO *

1-2. Cosa vedremo in questo articolo?

NON abbiamo mai avuto così tante prove del fatto che stiamo vivendo nella parte finale degli ultimi giorni di questo sistema di cose. Presto Geova e Gesù Cristo distruggeranno tutti i governi che si oppongono al Regno. Prima che questo accada, però, il re del nord e il re del sud continueranno a combattere l’uno contro l’altro e contro il popolo di Dio.

2 In questo articolo esamineremo la profezia riportata in Daniele 11:40–12:1. Vedremo chi è oggi il re del nord e perché possiamo affrontare con fiducia le difficoltà che ci attendono.

UN NUOVO RE DEL NORD

3-4. Chi è il re del nord oggi? Spiegate.

3 Dopo il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, i servitori di Dio che vivevano in quei vasti territori ‘ricevettero un po’ di aiuto’, cioè ebbero un periodo di libertà (Dan. 11:34). Così furono liberi di predicare, e in breve tempo nell’ex blocco comunista i proclamatori arrivarono a essere centinaia di migliaia. Col tempo la Russia e i suoi alleati assunsero il ruolo di re del nord. Come abbiamo visto nell’articolo precedente, per ricoprire il ruolo di re del nord o re del sud un governo deve fare tre cose: (1) influire direttamente sul popolo di Dio, (2) dimostrare con quello che fa che è nemico di Geova e del suo popolo e (3) scontrarsi con il re rivale in una lotta per il potere.

4 Perché possiamo dire che la Russia e i suoi alleati sono l’attuale re del nord? (1) Influiscono direttamente sul popolo di Dio vietando l’opera di predicazione e perseguitando centinaia di migliaia di fratelli e sorelle che vivono in territori sotto il loro controllo; (2) con queste azioni dimostrano che odiano Geova e il suo popolo; (3) si scontrano con il re del sud, la potenza mondiale anglo-americana, in una lotta per il potere. Vediamo cosa fanno la Russia e i suoi alleati e come questo dimostra che sono il re del nord.

IL RE DEL NORD E IL RE DEL SUD CONTINUANO A SCONTRARSI

5. Di quale periodo di tempo si parla in Daniele 11:40-43, e cosa accade durante quel periodo?

5 Leggi Daniele 11:40-43. Questa parte della profezia offre una panoramica del tempo della fine. Questi versetti parlano dell’ostilità tra il re del nord e il re del sud. Come predetto da Daniele, nel tempo della fine il re del sud si è impegnato “in uno scontro” con il re del nord (Dan. 11:40).

6. Cosa dimostra che i due re si stanno scontrando?

6 Il re del nord e il re del sud lottano per il dominio del mondo. Per esempio, pensiamo a cosa accadde dopo la Seconda guerra mondiale, quando gran parte dell’Europa si ritrovò sotto l’influenza dell’Unione Sovietica e dei suoi alleati. Il re del sud fu spinto a formare un’alleanza militare internazionale, la NATO, per opporsi al re del nord. Il re del nord continua a tenere impegnato il re del sud in una dispendiosa corsa agli armamenti. Ha combattuto il suo rivale in guerre per procura e insurrezioni in Africa, Asia e America Latina. Negli ultimi anni la Russia e i suoi alleati hanno esteso la loro influenza in tutto il mondo. Si stanno anche scontrando con il re del sud in una guerra informatica. I due re si accusano di usare programmi informatici per cercare di danneggiare i rispettivi sistemi politici ed economici. E, come predetto da Daniele, il re del nord continua il suo attacco contro il popolo di Dio (Dan. 11:41).

IL RE DEL NORD ENTRA NEL “PAESE SPLENDIDO”

7. Cos’è il “Paese Splendido”?

7 Daniele 11:41 dice che il re del nord entrerà nel “Paese Splendido”. Di quale paese si tratta? Nell’antichità il paese di Israele era considerato “il più bello di tutti i paesi” (Ezec. 20:6). Ma ciò che lo rendeva così prezioso era che lì si praticava la vera adorazione. Dalla Pentecoste del 33 E.V. quel paese non corrisponde a una specifica località geografica, perché i servitori di Geova sono sparsi su tutta la terra. Quindi oggi il “Paese Splendido” è il paese simbolico in cui i servitori di Dio svolgono attività come quella di adorare Dio attraverso le adunanze e il ministero di campo.

8. In che modo il re del nord è entrato nel “Paese Splendido”?

8 Durante gli ultimi giorni il re del nord è entrato più volte nel “Paese Splendido”. Ad esempio, quando la Germania nazista ricoprì il ruolo di re del nord, in particolare durante la Seconda guerra mondiale, quel re entrò nel “Paese Splendido” perseguitando e uccidendo i servitori di Dio. Dopo la Seconda guerra mondiale, quando l’Unione Sovietica assunse il ruolo di re del nord, quel re entrò nel “Paese Splendido” perseguitando i servitori di Dio e condannandoli alla deportazione.

9. In che modo negli ultimi anni la Russia e i suoi alleati sono entrati nel “Paese Splendido”?

9 Negli ultimi anni anche la Russia e i suoi alleati sono entrati nel “Paese Splendido”. In che modo? Nel 2017 l’attuale re del nord ha vietato la nostra opera e ha messo in prigione alcuni nostri fratelli e sorelle. Ha anche messo al bando le nostre pubblicazioni, inclusa la Traduzione del Nuovo Mondo. Inoltre ha confiscato la nostra filiale in Russia, come anche Sale del Regno e Sale delle Assemblee. Dopo queste azioni, nel 2018 il Corpo Direttivo ha spiegato che la Russia e i suoi alleati sono il re del nord. Comunque, anche quando subiscono un’accanita persecuzione, i servitori di Geova non partecipano a nessuna azione volta a sovvertire o cambiare i governi umani. Anzi, seguono il consiglio riportato nella Bibbia di pregare per “tutti quelli che hanno una posizione di autorità”, specialmente quando questi stanno prendendo decisioni che potrebbero influire sulla libertà di religione (1 Tim. 2:1, 2).

IL RE DEL NORD DISTRUGGERÀ IL RE DEL SUD?

10. Il re del nord distruggerà il re del sud? Spiegate.

10 La profezia riportata in Daniele 11:40-45 si concentra principalmente sulle attività del re del nord. Questo significa forse che il re del sud sarà distrutto dal re del nord? No. Il re del sud sarà ancora ‘vivo’ quando Geova e Gesù elimineranno i governi umani nella guerra di Armaghedon (Riv. 19:20). Come facciamo a esserne così sicuri? Vediamo cosa dicono le profezie di Daniele e Rivelazione.

Ad Armaghedon il Regno di Dio, raffigurato da una pietra, porrà fine al dominio umano, rappresentato da una statua enorme (Vedi il paragrafo 11)

11. Cosa si comprende da Daniele 2:43-45? (Vedi l’immagine di copertina.)

11 Leggi Daniele 2:43-45. Il profeta Daniele descrive una serie di governi umani che uno dopo l’altro influiscono sul popolo di Dio. Sono raffigurati dalle varie parti di un’enorme statua di metallo. L’ultimo di questi governi, rappresentato dai piedi di ferro e argilla, è la potenza mondiale anglo-americana. Questa profezia mostra che la potenza mondiale anglo-americana starà ancora governando quando il Regno di Dio colpirà e distruggerà i governi umani.

12. Cosa rappresenta la settima testa della bestia feroce, e perché questo è significativo?

12 Anche l’apostolo Giovanni descrive una serie di potenze mondiali che una dopo l’altra influiscono sul popolo di Dio. Queste potenze sono raffigurate dalle sette teste di una bestia feroce, e la settima testa rappresenta la potenza mondiale anglo-americana. Questo è significativo perché non si dice che alla bestia spunteranno altre teste. La settima testa starà ancora governando quando Cristo e i suoi eserciti celesti la distruggeranno insieme al resto della bestia (Riv. 13:1, 2; 17:13, 14). *

COSA FARÀ IL RE DEL NORD NEL PROSSIMO FUTURO?

13-14. Chi è “Gog del paese di Magog”, e cosa potrebbe spingerlo ad attaccare il popolo di Dio?

13 Una profezia di Ezechiele ci dà un’idea di quello che potrebbe accadere poco prima che il re del nord e il re del sud vengano distrutti. A quanto pare, le profezie riportate in Ezechiele 38:10-23; Daniele 2:43-45; 11:44–12:1 e Rivelazione 16:13-16, 21 si riferiscono allo stesso periodo di tempo e agli stessi eventi. Se è così, sembra che possiamo aspettarci i seguenti sviluppi.

14 A un certo punto dopo l’inizio della grande tribolazione, i “re dell’intera terra abitata” formeranno una coalizione di nazioni (Riv. 16:13, 14; 19:19). La Bibbia chiama questa coalizione “Gog del paese di Magog” (Ezec. 38:2). Queste nazioni lanceranno un violento attacco finale contro il popolo di Dio. Cosa le spingerà ad attaccare? Parlando di quel tempo, l’apostolo Giovanni descrisse una grandinata con chicchi eccezionalmente grandi che si abbatteva sui nemici di Dio. Questa simbolica grandinata potrebbe rappresentare un forte messaggio di giudizio proclamato dai servitori di Geova. Può darsi che questo messaggio spinga Gog di Magog ad attaccare il popolo di Dio con l’obiettivo di spazzarlo via dalla terra (Riv. 16:21).

15-16. (a) A cosa potrebbe riferirsi Daniele 11:44, 45? (b) Cosa accadrà al re del nord e al resto di Gog di Magog?

15 Questo forte messaggio e l’attacco finale da parte dei nemici di Dio potrebbero essere le stesse cose a cui fa riferimento Daniele 11:44, 45. (Leggi.) Daniele dice che “notizie da est e da nord” turberanno il re del nord, che “uscirà con gran furore” con lo scopo di “destinare molti alla distruzione”. Sembra che i “molti” di cui si parla qui siano i servitori di Geova. * Pare che in questi versetti Daniele stia descrivendo il violento attacco finale contro il popolo di Dio.

16 Questo attacco del re del nord, condotto insieme alle altre nazioni, provocherà l’ira dell’Onnipotente e porterà alla guerra di Armaghedon (Riv. 16:14, 16). A quel punto il re del nord, insieme al resto delle nazioni che formano Gog di Magog, “giungerà alla sua fine”, e “non ci sarà nessuno che lo aiuti” (Dan. 11:45).

Durante la guerra di Armaghedon, Gesù Cristo e i suoi eserciti celesti distruggeranno il malvagio mondo di Satana e salveranno il popolo di Dio (Vedi il paragrafo 17)

17. Chi è Michele, “il gran principe” di cui si parla in Daniele 12:1, e cosa fa?

17 Il versetto successivo della profezia di Daniele dà maggiori dettagli su come il re del nord e i suoi alleati verranno distrutti e su come noi verremo salvati. (Leggi Daniele 12:1.) Cosa significa questo versetto? Michele è un altro nome del nostro Re, Gesù Cristo. Lui “sta a favore” del popolo di Dio da quando il Regno è stato stabilito in cielo, nel 1914. Nel prossimo futuro “sorgerà”, cioè agirà in modo determinante, in occasione della guerra di Armaghedon. Quella guerra sarà l’ultimo evento di quello che Daniele definisce il “tempo di difficoltà” peggiore della storia. La profezia di Giovanni riportata in Rivelazione chiama questo stesso periodo “grande tribolazione” (Riv. 6:2; 7:14).

IL NOSTRO NOME SI TROVERÀ “SCRITTO NEL LIBRO”?

18. Perché possiamo guardare al futuro con fiducia?

18 Possiamo guardare al futuro con fiducia perché sia Daniele che Giovanni confermano che coloro che servono Geova e Gesù sopravvivranno a questo “tempo di difficoltà” senza precedenti. Daniele dice che sopravvivranno “quelli il cui nome è scritto nel libro” (Dan. 12:1). Come possiamo fare in modo che il nostro nome sia scritto in quel libro? Dobbiamo dimostrare chiaramente che abbiamo fede in Gesù, l’Agnello di Dio (Giov. 1:29). Dobbiamo dedicarci a Dio e battezzarci (1 Piet. 3:21). E dobbiamo dare il nostro sostegno al Regno di Dio facendo tutto il possibile per aiutare altri a conoscere Geova.

19. Cosa dobbiamo fare ora, e perché?

19 Ora è il tempo di rafforzare la nostra fiducia in Geova e nella sua organizzazione. Ora è il tempo di dare il nostro sostegno al Regno di Dio. Così, quando il re del nord e il re del sud verranno distrutti dal Regno di Dio, noi saremo salvati.

CANTICO 149 Un canto di vittoria

^ par. 5 Chi è “il re del nord” oggi? Come “giungerà alla sua fine”? La risposta a queste domande rafforzerà la nostra fede e ci aiuterà a essere preparati per le prove che incontreremo nel prossimo futuro.

^ par. 12 Per una trattazione approfondita di Daniele 2:36-45 e Rivelazione 13:1, 2, vedi La Torre di Guardia del 15 giugno 2012, articoli 1-2.

^ par. 15 Per ulteriori informazioni, vedi La Torre di Guardia del 15 maggio 2015, pagine 29-30.